»Ti trovi in: Homepage | Il programma comunitario Daphne (continua dalla homepage)

Il programma comunitario Daphne

In specifico Daphne III fa parte del programma generale "Diritti fondamentali e giustizia" che con i programmi "SolidarietÓ e gestione dei flussi migratori" e "Sicurezza e tutela delle libertÓ" sostituisce i precedenti strumenti della Commissione nel settore della giustizia, libertÓ e sicurezza. Questi nuovi programmi si inseriscono nel quadro finanziario 2007-2013.

Obiettivi del programma

Il programma mira in particolare a:

Beneficiari

I beneficiari del programma sono le bambine ed i bambini, i giovani (12-25 anni) e le donne vittime di violenza o che rischiano di diventarlo. Sono considerate vittime di violenza anche coloro che sono testimoni di un'aggressione nei confronti di un parente prossimo.
Il programma si rivolge a gruppi di destinatari come le famiglie, gli insegnanti, gli operatori sociali, la polizia, il personale medico e giudiziario oltre che alle organizzazioni non governative e alle autoritÓ pubbliche.
Il programma Ŕ aperto alla partecipazione degli Stati membri dell'Unione e dei paesi dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA) che sono parti contraenti dell'accordo sullo Spazio economico europeo (SEE) nonchÚ, a talune condizioni, dei paesi candidati e dei paesi dei Balcani.
Possono presentare proposte organizzazioni e istituzioni pubbliche o private (autoritÓ locali, dipartimenti universitari e centri di ricerca) attive nel settore della prevenzione e della lotta contro la violenza o del sostegno alle vittime.
Per ulteriori informazioni:


Sito Internet »http://ec.europa.eu/